Logistica Ospedaliera Automatizzata: Come Gli AGV Mantengono In Movimento I DPI

La pandemia COVID-19 ha messo a dura prova gli ospedali e le strutture di cura. Ma una recente spinta verso l’automazione della logistica ospedaliera ha consentito sia agli operatori sanitari che al personale di supporto di continuare l’urgente lavoro di lotta alla pandemia.

Automazione logistica ospedaliera: AGV e DPI

Un moderno ospedale o clinica gestisce quotidianamente un’enorme quantità di trasporti interni.

Un ospedale da 200 posti letto – le dimensioni tipiche di un ospedale urbano non didattico negli Stati Uniti1 – trasporta una media di sei tonnellate di materiali al giorno su una distanza totale di circa 60 chilometri.

Man mano che gli ospedali diventano più grandi, aumentano anche le sfide logistiche: un ospedale da 800 posti letto può gestire fino a 27 tonnellate di materiali ogni giorno, coprendo una distanza di circa 800 km.

Un trasporto pulito ed efficiente è essenziale per salvaguardare l’integrità e l’igiene dei materiali trasportati al fine di proteggere la salute del paziente.

Un sistema logistico AGV può gestire il trasporto di materiale in modo molto efficiente, liberando risorse preziose per attività mediche – particolarmente preziose oggi, quando rigide linee guida di distanziamento sociale e numero limitato di personale stanno mettendo a dura prova le risorse interne.

Mantenere in movimento i dispositivi di protezione individuale (DPI)

Un ospedale di Garbagnate Milanese, Italia, impiega AGV per automatizzare i propri processi logistici interni. La struttura di 57.000 m2 dispone di oltre 500 posti letto e la sua logistica di backend è gestita da 12 AGV che trasportano materiale – inclusi pasti e farmaci, DPI e materiale di scarto – a 147 stazioni di accoglienza in tutto l’ospedale.

Gli AGV utilizzati sono robot mobili bidirezionali di Oppent. Questi carrelli EVO scorrono facilmente sotto i carrelli e funzionano anche con ascensori e porte automatiche in loco. E poiché si ricaricano automaticamente, l’intero sistema logistico AGV DPI è a mani libere.

In che modo gli AGV supportano la logistica ospedaliera: un flusso di lavoro di esempio che mostra il trasporto di biancheria da letto e lavanderia in tutta la struttura.

I movimenti del robot sono controllati dalla Autonomous Navigation Technology (ANT®), da BlueBotics, che utilizza caratteristiche permanenti nell’ambiente – come muri o porte – come riferimento, per garantire che ogni veicolo sappia esattamente dove si trova.

Questo approccio significa che un’installazione AGV non richiede costose modifiche all’infrastruttura, come cavi induttivi posati nel pavimento o riflettori di triangolazione installati sulle pareti, affinché i robot possano navigare in modo efficace.

Gli AGV vengono installati rapidamente con il software ANT® lab e la modifica dei percorsi è ancora più semplice. Di conseguenza, le installazioni sono semplici ed economiche da configurare e mantenere, sia che si tratti di un singolo veicolo a guida automatizzata che di una grande flotta. Una volta impostato, gli utenti possono lavorare con i robot tramite il software server ANT® di facile utilizzo, oppure il sistema può essere collegato ai programmi di gestione ospedaliera esistenti tramite un’API.

Un sistema di sicurezza AGV integrato, utilizzando specifici laser scanner certificati, è in grado di identificare eventuali ostacoli lungo il percorso di un veicolo e regolarne il movimento di conseguenza, con gli AGV che gestiscono autonomamente gli ostacoli adattando la loro velocità per evitare situazioni di emergenza (path following) o spostandosi loro (evitamento degli ostacoli). I carrelli EVO di Oppent hanno una velocità programmabile da 0,10 a 2,0 metri al secondo e rispettano le norme di sicurezza ISO 3691-4.

Automazione per il futuro

La pandemia COVID-19 ha evidenziato il lavoro essenziale degli operatori sanitari e del personale di supporto. L’automazione della logistica ospedaliera può letteralmente sollevare loro un carico dalle spalle, liberandoli e salvaguardando la salute del paziente.

Gli AGV come quelli di Oppent uniscono strumenti come il robot di disinfezione mini ™ UVC nell’automazione del settore sanitario per il futuro.

Stai pensando all’automazione? Scopri gli AGV come il mini ™ lite pronto per le camere bianche.

Una versione di questo articolo è stata pubblicata per la prima volta su Automation Magazine.

Rachel Rayner

Marketing & digital content manager | BlueBotics I'm a fan of cutting-edge technology, and love sharing the latest tech with the world.
BlueBotics mini lite robot

Cominciamo

Fai il primo passo verso l’automatizzazione del tuo veicolo.
Entra in contatto con il nostro team di esperti oggi stesso.