5 motivi commerciali per sviluppare carrelli elevatori automatizzati

Molti dei principali produttori di carrelli elevatori odierni offrono carrelli elevatori automatizzati. Tuttavia, ci sono diverse aziende che non lo fanno e il cui portafoglio di prodotti non è quindi pronto a capitalizzare la crescita del mercato AGV. La tua attività è una di queste?

È vero che, per un produttore di carrelli elevatori, offrire carrelli elevatori automatizzati potrebbe rischiare di cannibalizzare i ricavi esistenti, quindi ampliare l’offerta di prodotti in questo modo richiede sicuramente un’attenta gestione. Tuttavia, i potenziali svantaggi di non sviluppare veicoli autonomi sono probabilmente maggiori.

In BlueBotics vediamo cinque ragioni principali per cui la tua attività di carrelli elevatori dovrebbe agire ora, dedicando il tempo e le risorse necessarie per aggiungere opzioni automatizzate alla tua flotta.

1. Mantenete la vostra parte di un mercato in evoluzione

I dati parlano chiaro: il mercato dei veicoli industriali si sta muovendo sempre più rapidamente verso l’automazione. Secondo l’International Federation of Robotics, i veicoli a guida automatica (AGV) sono il mercato più grande e in più rapida crescita nella robotica di servizio, che si prevede rappresenteranno le vendite di oltre 700.000 veicoli entro il prossimo anno. La produzione e il magazzinaggio sono i due segmenti di mercato che guidano questa crescita e insieme dovrebbero rappresentare oltre il 75% delle vendite future.

Possiamo quindi presumere che i proprietari di carrelli elevatori manuali continueranno a cercare sempre più da vicino soluzioni senza conducente. Le aziende hanno una serie di ragioni per questo: in alcuni casi, l’obiettivo di un’azienda è puramente finanziario: ridurre il proprio organico. Forse una ragione più comune, tuttavia, è che gli AGV rispondono alla vera sfida di assumere e mantenere i conducenti dei carrelli elevatori. Le aziende potrebbero anche cercare di migliorare la sicurezza in loco riducendo il numero di incidenti registrabili. E sempre di più, le aziende stanno anche pensando di costruire una migliore resilienza a pressioni esterne impreviste, come quelle create da COVID-19.

In breve, se scegli di non integrare la tua offerta e automatizzare i carrelli elevatori, in futuro anche i clienti fedeli al marchio inizieranno a cercare altrove.

Motivi commerciali per sviluppare carrelli elevatori automatizzati
Perché rischiare di perdere clienti a favore dei concorrenti mentre cercano di automatizzare le loro flotte? | Credito immagine: LIFTCO

2. Attrarre nuovi clienti

Le vendite dei cosiddetti carrelli elevatori a guida automatica (AGF) non sono guidate solo dai clienti che cercano di sostituire i loro veicoli manuali. Ulteriori flussi di reddito vengono generati anche attraverso l’apertura di nuovi impianti greenfield completamente automatizzati e centri logistici / di distribuzione.

Le organizzazioni coinvolte in tali progetti potrebbero essere aziende (o divisioni di società) con le quali non sei mai stato in contatto. Un’offerta di carrelli elevatori automatizzati, supportata da solide vendite e marketing, dovrebbe garantire che non rimanga così.

3. Migliora la tua efficienza

Se hai sviluppato carrelli elevatori automatizzati, puoi utilizzare e ottenere i vantaggi dei carrelli elevatori automatizzati.

Automatizzando i processi interni con i propri AGV, come il prelievo e il rilascio nel magazzino o lo spostamento di materiali da una stazione all’altra in officina, è possibile ottenere i vantaggi in termini di efficienza per cui sono noti gli AGV, produrre i propri prodotti a un costo complessivo inferiore, e potenzialmente aumentare la produzione, ad esempio passando al funzionamento 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Soprattutto, installando e utilizzando i tuoi AGV in un ambiente reale, migliorerai notevolmente la tua comprensione dei tuoi futuri clienti AGV e delle loro esigenze.

Motivi commerciali per sviluppare carrelli elevatori automatizzati
Se hai i tuoi AGV, puoi usarli per rendere più efficiente la tua produzione di veicoli futuri. | Credito immagine: NKC

4. Entice talento di alto livello

La robotica mobile è un campo interessante per i nuovi laureati di alto livello, forse più che lavorare su veicoli manuali. Pertanto, se aggiungi carrelli elevatori automatizzati alla tua roadmap, puoi aspettarti di ampliare la tua base di talenti, portando nuove preziose competenze e prospettive.

Allo stesso modo, la nuova sfida dell’automazione può aiutarti a trattenere il personale esistente che altrimenti sarebbe stato tentato altrove.

5. Modernizza il tuo marchio

La percezione conta. I fornitori di carrelli elevatori senza carrelli elevatori automatici possono essere considerati “vecchia scuola” o obsoleti.

Naturalmente, le aziende che sono alla ricerca di un fornitore di veicoli apprezzano ancora molto un’azienda con una lunga esperienza. Ma vogliono anche essere sicuri che il loro fornitore rimarrà altrettanto forte in futuro, senza potenzialmente svanire con l’evolversi del mercato.

Se la tua azienda è in grado di offrire veicoli sia manuali che automatizzati, ciò non farà che rafforzare la percezione del tuo marchio, assicurando che la tua organizzazione sia percepita come moderna e orientata al futuro, mantenendo al contempo la sua reputazione di fornitore di veicoli di lunga data e molto rispettato.

Per saperne di più

Interessato a saperne di più? Abbiamo sviluppato un ebook gratuito sull’automazione dei veicoli. Scaricalo qui: risposte sull’automazione del veicolo o contattaci.

Matt Wade

Head of Marketing | BlueBotics I'm an ex-journalist and love explaining how technology can be used to solve business challenges.
BlueBotics - Autonomous Navigation Technology (ANT)

Cominciamo

Fai il primo passo verso l’automatizzazione del tuo veicolo.
Entra in contatto con il nostro team di esperti oggi stesso.